Lunedì 27 aprile, alle ore 20.30, il parroco ha celebrato la S. Messa presso l’altare del Santo Crocifisso, presso la chiesa parrocchiale di Cerro. Al termine, secondo tradizione, ha benedetto solennemente il paese dal sagrato della chiesa parrocchiale.

Le campane hanno invitato a pregare il popolo, rimasto in casa, per gli ammalati e i morti di questo periodo, recitando un padre nostro, un’ave maria, un gloria e un eterno riposo.

Il breve scritto citato dal parroco durante l’omelia:
Cardinale Angelo Scola, L’esperienza della solitudine, Piemme

O Gesù Crocifisso,
ti guardiamo dalle nostre case
e nell’aria si sente un po’ di nostalgia
per non poter venire a venerarti e contemplarti
nella nostra chiesa parrocchiale.
Ci manca darti un bacio o farti una carezza
secondo quel gesto che i cerresi,
abituati dalla fede, compiono ogni anno.

Noi ti preghiamo:
assisti questa Comunità
insieme ai sacerdoti, pastori di questo gregge,
e ti diciamo di cuore:
“Guarda giù! E pensaci Tu!”

Tagged in:
,